C’era una volta la famiglia…

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo articolo di Luciano Gianazza.

Il post originale è nel suo blog: http://www.lucianogianazza.it/cera-una-volta-la-famiglia  Continue reading C’era una volta la famiglia…

FacebookEmailBookmark/FavoritesPrintFriendlyCondividi

La “Teoria del gender” nelle scuole italiane? Alcune precisazioni

Abbiamo ricevuto numerose lettere di genitori preoccupati per la ventilata introduzione dell’obbligatorietà di una non meglio precisata “pericolosa teoria gender” nelle scuole italiane. Riportiamo, per fare chiarezza sul tema, una di queste, con la relativa risposta, a cura del nostro Portavoce Nazionale.

Salve, mi chiamo A. e vi scrivo perchè ho visto che anche voi siete contro  PSICHIATRI e difendete i bambini da queste bestie.
Volevo sapere che cosa sapete voi su questa teoria Gender, che da quanto ho sentito vogliono metterla obbligatoriamente negli asili, scuole, ecc.
Siccome leggo tante cose non so se è vero quello che ho letto o no.
Grazie in anticipo,
A.

Gentile Ambra, grazie per aver scritto alla nostra Onlus.
Quanto alle Sue preoccupazioni, non possiamo non rilevare che i paventati effetti a lungo termine della cosiddetta “Teoria Gender”, della quale tanto si parla sui mass-media in quest’ultimo periodo, non sono purtroppo supportati da alcuna evidenza scientifica.
Semplificando al massimo, pare trattarsi di un dibattito accesosi sulla stampa generalista tra persone favorevoli all’estensione di tutti i diritti costituzionalmente garantiti ad ogni cittadino, a prescindere dal proprio orientamento sessuale, e persone contrarie all’estensione di tali diritti. E’ materia assai complessa, e anche manipolata da entrambe le parti a fini “politici”, non esauribile in una semplice scambio di email. Il nostro è l’unico paese civilizzato in cui non si promuovono progetti per garantire una corretta educazione sessuale e di genere nelle scuole. E’ probabile, ma qui esprimo un opinione squisitamente personale, che l’irrigidimento da anni ed anni di gruppi integralisti cattolici contrari ad attività di educazione sessuale nelle scuole abbia portato per “reazione” a fenomeni opposti – e forse egualmente discutibili – quali quello da Lei descritto.
La nostra Onlus tuttavia non si occupa di questi argomenti: la nostra missione è chiaramente illustrata su questa pagina webhttp://www.giulemanidaibambini.org/il-comitato/missione
Un cordiale saluto a Lei.

La “Teoria del gender” nelle scuole italiane? Alcune precisazioni

Abbiamo ricevuto numerose lettere di genitori preoccupati per la ventilata introduzione dell’obbligatorietà di una non meglio precisata “pericolosa teoria gender” nelle scuole italiane. Riportiamo, per fare chiarezza sul tema, una di queste, con la relativa risposta, a cura del nostro Portavoce Nazionale. Continue reading La “Teoria del gender” nelle scuole italiane? Alcune precisazioni

Ci scrive il papà adottivo di un bambino diagnosticato ADHD

Salve sarò breve, sono un genitore adottivo di un bambino di origine extra-europea, la cui madre usava non si sa cosa in gravidanza. Continue reading Ci scrive il papà adottivo di un bambino diagnosticato ADHD

Lettera di una mamma con figlio – presunto – autistico

Vivo in USA da 22 anni e mio figlio, adottato alla nascita, è stato diagnosticato con autismo all’età di 3 anni perchè ancora non parlava e non riusciva ad andare in bagno da solo. Continue reading Lettera di una mamma con figlio – presunto – autistico

La Sindrome da Deficit dell’Attenzione e Iperattività esiste davvero

Schietto e rispettoso scambio di commenti tra il nostro Portavoce, il giornalista Luca Poma, e una mamma giustamente preoccupata per la salute del proprio figlio, ma – almeno in prima battuta – particolarmente determinata nel “difendere” l’esistenza dell’ADHD come malattia…
Continue reading La Sindrome da Deficit dell’Attenzione e Iperattività esiste davvero

LA SOSPENSIONE GRADUALE DI PSICOFARMACI NECESSITA DI ULTERIORI INFORMAZIONI E SUPPORTO

Tradotto in italiano da Alberto Danzi, riproponiamo questo articolo di Tony Giordano sulla sospensione graduale di farmaci, basato sulla propria esperienza personale.

Leggi tutto nel file allegato

Dedicato all’insegnante che sorrise tre volte dicendo: “Io sono cattiva”

Di Cristina Rocchetto – insegnante – http://www.atuttascuola.it/collaborazione/rocchetto/index.htm

Capita che una piccola famiglia italiana abbia vissuto in questi tempi già tanto difficili un episodio con la scuola del nostro Paese che non sarebbe giusto lasciar passare in sordina. Giudicherà chi legge. Inutile raccontare una cronaca intera: qui, le fasi salienti di una partita tutta giocata tra l’11 ed il 28 settembre, 17 giorni dall’inizio della scuola inclusi i weekend. Comincio. Continue reading Dedicato all’insegnante che sorrise tre volte dicendo: “Io sono cattiva”

ADHD alla carica !

Riceviamo la segnalazione di questo articolo del Dott. Pier Christian Verde, e volentieri la pubblichiamo

Continue reading ADHD alla carica !

L’importanza dell’ascolto (e dell’udito!)

Una lettera ricevuta in redazione da un nostro lettore: quanto pesa l’ascolto (e il poter e saper ascoltare correttamente, anche da parte
del bambino!) nella definizione delle strategie terapeutiche per i bimbi iperattivi e distratti? Continue reading L’importanza dell’ascolto (e dell’udito!)