News - Giù le Mani dai Bambini
4 dicembre 2018

Adhd. All’asilo c’è il rischio di una diagnosi errata

Pubblicato il 29/11/2018 su Quotidianosanità – fonte: Gene Emery per The New England Journal of Medicine Diagnositicare un disturbo dello spettro autistico a un bambino che frequenta l’asilo, soprattutto se è tra i più piccoli della classe, è molto rischioso, perché è probabile sovrastimare i segni di una semplice immaturità. Fa chiarezza un’ampio studio pubblicato dal New England Journal of Medicine
4 dicembre 2018

ADHD: TROPPE DIAGNOSI, ALLARME ANCHE IN SPAGNA

E dopo le ricerche scientifiche analizzate in Canada, ecco un approfondito ed appassionato articolo di un famoso pediatra spagnolo, Carlos Gonzàles, che esprime  -anche lui – preoccupazione per l’eccesso di diagnosi di ADHD. Quali sono i motivi di questa sovradiagnosi? Quali aspetti sociali e culturali vanno considerati, prima di etichettare come “patologico” il comportamento di un bambino? Buona lettura!
4 dicembre 2018

DUBBI SULL’EFFICACIA E SICUREZZA DEL TRATTAMENTO CON PSICOSTIMOLANTI: UN NUOVO STUDIO

Si chiama “Therapeuthics Initiative”, ed è un progetto finanziato dal Ministero della Salute della British Columbia: studi e revisioni redatte da medici per i medici, per garantire agli “addetti ai lavori” una informazione completa e indipendente. Recentemente il progetto ha diramato una “lettera ai terapeuti” con i risultati di una revisione degli studi sull’utilizzo di psicostimolanti in età pediatrica. Qui il testo, tradotto per noi in italiano da Luigi Sciascia. In sintesi? Le prescrizioni di questi farmaci crescono a un ritmo definito “allarmante”; ma il loro utilizzo non sembra essere nè efficace, ne sicuro…
4 dicembre 2018

SI AVVICINA IL NATALE… E SE REGALASSI IL NOSTRO ULTIMO LIBRO?

Hai già letto il libro “Salviamo GianBurrasca”? Recentemente abbiamo ricevuto una bellissima recensione, che ti proponiamo qui. Ma con il Natale alle porte, quale migliore occasione per sostenere la nostra Campagna, che non regalarne una copia ai tuoi amici più cari? Potrai così sostenere le nostre attività (i diritti d’autore sono interamente devoluti a sostegno delle attività di GiùleManidaiBambini), doffondere il nostro messaggio per la salute dei più piccoli… e fare una bella figura 😉 Sul sito dell’editore, Terra Nuova, inoltre è possibile acquistare online il volume a un prezzo scontato! Cosa aspetti?  
4 dicembre 2018

Recensione al libro “Salviamo Gian Burrasca”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo, questa recensione al libro “Salviamo Gian Burrasca”:
3 dicembre 2018

Iperattività (ADHD) e bambini: troppe diagnosi. La denuncia del pediatra Carlos Gonzàles

Di Federica Baroni – fonte: Ilnostrofiglio.it Negli ultimi anni si è visto un incremento di bambini affetti da iperattività o sindrome da deficit di attenzione (ADHD). Il pediatra spagnolo Carlos Gonzàles analizza il fenomeno e giunge a una sua conclusione: molte diagnosi sono dettate dall’incapacità della nostra società di sopportare i bambini vivaci. Il diverso, il troppo curioso vengono considerati malati e curati con farmaci potenzialmente pericolosi. 
23 ottobre 2018

Rimini, metodi “duri” con un bimbo iperattivo, due maestre a processo

Due maestre sono accusate di abuso dei mezzi di correzione: l’alunno era in prima elementare, in un caso finì all’ospedale. La “colpa” del piccolo alunno? Essere “iperattivo”! Nell’articolo del Corriere di Romagna, tutti i dettagli su questo assurdo caso…
23 ottobre 2018

Interazioni tra farmaci pediatrici: le adolescenti sono più a rischio

Negli Stati Uniti un bambino su cinque usa regolarmente medicinali soggetti a prescrizione medica, e quasi uno su 12 di questi piccoli pazienti è a rischio di sperimentare danni dovuti a un’interazione tra farmaci, con un pericolo particolarmente degno di nota per le adolescenti. È questo il quadro che viene presentato da un’ampia ricerca dell’Università dell’Illinois di Chicago, pubblicata su Pediatrics. In questo articolo in lingua italiana, gli allarmanti dettagli dello studio
23 ottobre 2018

Troppe diagnosi e troppe prescrizioni di psicofarmaci ai bambini: evidenze e inchieste su cui riflettere

“Resta attualissimo il problema delle sovra-diagnosi e della sovra-prescrizione di psicofarmaci in età pediatrica: ci sono evidenze scientifiche, sono state fatte inchieste giornalistiche. È ora di riflettere attentamente su questo problema-emergenza”. Inizia con queste parole l’interessante approfondimento di TerraNuova, che vi riproponiamo
17 ottobre 2018
Rimini, metodi “duri” con un bimbo iperattivo, due maestre a processo

Rimini, metodi “duri” con un bimbo iperattivo, due maestre a processo

Articolo di Andrea Rosini per Il Corriere di Romagna Sono accusate di abuso dei mezzi di correzione: l’alunno era in prima elementare, in un caso finì all’ospedale
17 ottobre 2018
La formazione degli insegnanti influisce sul benessere psicologico degli studenti

La formazione degli insegnanti influisce sul benessere psicologico degli studenti

Articolo di Giovanni Belmonte per stateofmind del settembre 2018 Secondo un recente studio, per una più efficace gestione dei contesti scolastici complessi gli insegnanti dovrebbero cercare di costruire solide relazioni con i bambini e ignorare i comportanti lievemente negativi presenti all’interno della classe per focalizzare maggiormente l’attenzione sui comportamenti corretti.
17 ottobre 2018
Pet therapy e ADHD: quando la vicinanza di un animale domestico può avere effetti benefici

Pet therapy e ADHD: quando la vicinanza di un animale domestico può avere effetti benefici

Articolo del settembre 2018 per stateofmind Una nuova ricerca rileva che la pet therapy (ovvero la terapia che sfrutta benefici dell’interazione tra individuo e animale) aiuta a ridurre i sintomi del disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) nei bambini.