Paroxetine trial reanalysis raises questions about institutional responsibility

giù le mani dai bambini news

Peter Doshi associate editor, The BMJ

Un importante ri-analisi appena pubblicata sul BMJ su decine di migliaia di pagine di documenti processuali originali sul famigerato Studio 329 di
GlaxoSmithKline, ha concluso che l’antidepressivo paroxetina non è né sicuro né efficace in adolescenti con depressione. Questa conclusione, ottenuta da ricercatori indipendenti , è in diretto contrasto con quella del processo di pubblicazione originale del 2001, che aveva definito la paroxetina ” generalmente ben tollerata ed efficace”. Il nuovo paper, pubblicato con protocollo di revisione RAT Initiative, ha causato numerose richieste di ritiro e correzione dello studio originale, che fanno pressione sul mondo accademico e professionale per affrontare pubblicamente le numerose accuse di illecito.

Qui puoi leggere l’articolo in originale, in lingua inglese, come pubblicato dal British Medical Journal

Comments are closed.