TRA POCHI GIORNI, A ROMA… SALVIAMO GIAN BURRASCA!

L’autore, e cioè il nostro Portavoce Luca Poma, insieme a Claudia Benatti per Terra Nuova Editore, il nostro testimonial Fabio Canino… e altri ospiti, presenteranno il libro “Salviamo Gian Burrasca”, a Roma lunedì 26 giugno, alle h. 18.30 presso la libreria Feltrinelli in Piazza Colonna 31 (Galleria Alberto Sordi) . Scarica e diffondi la locandina dell’evento, ma soprattutto non mancare a questo imperdibile appuntamento. Ti spettiamo!

FacebookEmailBookmark/FavoritesPrintFriendlyCondividi

PER CHI VUOLE APPROFONDIRE PERCHE’ SALVARE GIAN BURRASCA…

Un approfondito articolo – intervista di Claudia Benatti sul libro “Salviamo Gian Burrasca”, all’autore, il Portavoce Luca Poma: i numeri, la situazione in Italia, i protocolli, come si fa la diagnosi… e tanto altro ancora da sapere su ADHD e altre “minacce” ai Gian Burrasca italiani. Leggila,  e diffondila!

AIUTACI A SALVARE GIAN BURRASCA!

…con il tuo 5X1000, è semplice! Basta inserire il nostro codice fiscale 97650080019 e la tua firma, nell’apposito campo “ONLUS” del quadro della dichiarazione dei redditi destinato alla destinazione di questa forma di supporto economico a costo zero per il contribuente Il nostro sito, creato appositamente,  spiega le ragioni e le modalità per destinare ai “Gianburrasca” italiani questa importante opzione: aiutaci a diffonderlo!

PAROXETINA, UFFICIALE DALL’AIFA: PERICOLOSO ED INEFFICACE PER I MINORI

Con grande piacere comunichiamo che – dopo due anni di intenso lavoro di advocacy da parte di GiùleManidaiBambini – l’AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco rompe finalmente un silenzio che era divenuto ormai assordante: la Paroxetina, uno dei più prescritti psicofarmaci per la depressione di bambini e adolescenti, è inefficace e può stimolare idee suicidarie tra i minori, questo il contenuto di un “warning” recentemente emesso e pubblicato nella sezione “sicurezza” del loro sito istituzionale. A questo link puoi leggere l’articolo di Lifegate che ricostruisce la vicenda e da spazio al nostro commento  a riguardo

MA IL NOSTRO IMPEGNO NON SI FERMA: SOSTIENICI, CON IL TUO 5X1000!

Il warning sulla Paroxetina è l’ultimo di una serie di successi riscossi da GiùleManidaiBambini… senza il sostegno di tanti cittadini, però, il nostro lavoro sarebbe impossibile! Prt questo ti chiediamo di destinare a GiùòleManidaiBambini ONLUS il tuo 5X1000… e convincere amici e conoscenti a fare altrettanto! Farlo è semplice: basta inserire il nostro codice fiscale 97650080019 e la tua firma, nell’apposito campo “ONLUS” del quadro della dichiarazione dei redditi destinato alla destinazione di questa forma di supporto economico a costo zero per il contribuente Il nostro sito, creato appositamente,  spiega le ragioni e le modalità per destinare ai “Gianburrasca” italiani questa importante opzione…. aiutaci a diffonderlo!

SALVIAMO GIAN BURRASCA, IL LIBRO… DISPONIBILE ONLINE!

Finalmente disponibile in tutte le librerie, o online sul sito dell’editore Terra Nuova, il libro “Salviamo Gian Burrasca”, del nostro Portavoce Nazionale Luca Poma, che ripercorre con schede, documenti ed episodi, i 13 anni di lavoro di GiùleManidaiBamini per la difesa dei “Gian Burrasca” italiani.
Dopo il Salone Internazionale del Libro di Torino, e le presentazioni di Firenze e Rimini, presto sarà la volta di Roma: appuntamento allora, lunedì 26 luglio, h. 18.30 presso la libreria Feltrinelli di Piazza Colonna 31 (Galleria Alberto Sordi) a Roma, per incontrare l’autore e altri prestigiosi relatori. Scarica e diffondi la locandina dell’evento!

Salviamo Gian Burrasca: il nuovo libro di e su GiùleManidaiBambini

Esce in questi giorni in libreria il nuovo libro del nostro Portavoce Nazionale, Luca Poma per Terra Nuova Editore: Salviamo Gian Burrasca. Un’inchiesta – denuncia che – ripercorrendo il lavoro svolto dal Comitato GiùleManidaiBambini ONLUS in questi anni, per la difesa dei bambini italiani dall’abuso nella somministrazione di psicofarmaci, racconta lo scenario italiano e internazionale circa queste sostanze. Gli interessi, dichiarati e non, le “manovre” di marketing farmaceutico, le lacune degli enti regolatori, e tanto altro ancora!

Il libro sarà presentato dall’autore, al Salone del Libro di Torino, domenica 21 maggio, alle h. 12.00 - stand della Regione Toscana, padiglione 1. Leggi l’articolo di presentazione del libro, e scarica e condividi con amici e colleghi la locandina dell’evento: non mancare!

…e sempre a maggio: altri appuntamenti per incontrarci di persona!

Oltre alla presentazione del libro “Salviamo Gian Burrasca”, domenica 21/05 al Salone del Libro di Torino, il nostro Portavoce, Luca Poma interverrà anche al convegno “La sfida dell’educazione: usare il cuore – quale aiuto per bambini e ragazzi difficili”, Giovedì 25 maggio all’Auditorium dell’Istituto Severi, Via Pettinati 46 – Padova. Leggi e diffondi l’invito, e se sei in Veneto… non mancare: l l’ingresso è gratuito!

E infine, la stessa settimana, il nostro Coordinatore, Luca Yuri Toselli, sarà tra gli esperti relatori del convegno ” Si può fare in maniera diversa 2017″, incentrato sulla farmacovigilanza sui bambini, a Rimini, presso la sala della Provincia in Corso d’ Augusto 231, Mercoledì 24 maggio, dalle 9.00 alle 18.00… anche in questo caso, se sei nei paraggi, non perdere l’occasione per incontrarci dal vivo!

 

Sostenerci “a costo zero”? Si può! Basta una firma!

Hai già compilato la dichiarazione dei redditi, quest’anno? Ti sei ricordato di destinare il 5×1000 alla tua causa sociale preferita? Lo sapevi che anche chi non è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi, può comunque concorrere alla determinazione della destinazione di questa quota delle tasse, a costo zero per tutti i contribuenti? Ma soprattutto…  sapevi che ci sono ancora un sacco di persone che non sanno cosa è e come funziona il “5×1000″? Il nostro sito, creato appositamente, risponde a tutte le domande… e spiega tutte le ragioni per destinare ai “Gianburrasca” italiani questa importante opzione. Destina il tuo 5X1000 a GiùleManidaiBambini e… aiutaci, convincendo i tuoi amici a fare altrettanto!

Paroxetina ai ragazzi: inutile e pericoloso

Dopo un anno  e mezzo, è ancora di attualità, e molto importante, ricordare lo studio – pubblicato nel 2015 sul British Medical Journal – che dimostra come l’uso della molecola antidepressiva SSRI Paroxetina in età pediatrica e adolescenziale, sia inefficace quando non propriamente dannoso… Nel silenzio delle istituzioni sanitarie che pure dovrebbero tener conto di questi importanti dati e tutelare la salute dei più piccoli, noi continuiamo a tenere alta la guardia. Leggi e condividi l’articolo di Chiara Palmerini per Focus su questo discusso farmaco.