La nostra Mission

GIù le mani dai bambini ONLUS è la più importante campagna di informazione e sensibilizzazione contro l'abuso di psicofarmaci nell’infanzia in Europa. Si stima che nel mondo - in particolare in USA, ma anche in Francia, Germania, Inghilterra, Svizzera e altre nazioni - oltre 11 milioni di bambini assumano psicofarmaci per tentare di risolvere disagi mentali. problemi di comportamento o di rendimento scolastico. In Italia, i bambini sofferenti di disordini di carattere psicologico potrebbero ammontare a circa 800.000 tra bambini e adolescenti, per le più diverse patologie. Giù le mani dai bambini ONLUS si occupa di diffondere e difendere il diritto ad un infanzia sana e serena, mediante la distribuzione di materiale informativo e divulgativo allo scopo di evitare di sottoporre bambini in età scolare o pre-scolare a terapie prolungate a base di psicofarmaci, anche promuovendo in luogo di esse quelle pedagogiche ed educative, qualora scientificamente validate. Oltre alla depressione adolescenziale, per la quale spesso si sotto-stimano le cause di carattere ambientale - il fenomeno più noto è quello della “Sindrome da deficit di attenzione e iperattività”, meglio conosciuta con l’acronimo inglese ADHD, “malattia” che viene ormai diagnosticata fin dai primi anni di età e la cui “cura” prevede la prescrizione di psicofarmaci, terapie le cui linee guida sono contestate da associazioni di genitori, insegnanti, giornalisti e soprattutto da parte della comunità scientifica per la loro eccessiva genericità, che porrebbe a rischio di abuso nella somministrazione di farmaci psicoattivi a minori, con potenziale pregiudizio per lo sviluppo del loro sistema nervoso centrale, ancora in via di sviluppo. Se tuo figlio perde le cose, è disattento a scuola, interrompe spesso gli insegnanti od è aggressivo coi compagni di classe, non è detto che sia malato: prima di sottoporlo ad una cura dagli esiti incerti e dagli effetti collaterali potenzialmente distruttivi, raccogli informazioni complete sul nostro portale, oppure contatta il nostro Comitato per ricevere a casa una pubblicazione gratuita. Spesso un bambino ha solo necessità di essere ascoltato con attenzione. Non etichettare tuo figlio. Ascoltalo!

Ultimi Articoli

29 Settembre 2022

Sintomi da astinenza dopo l’interruzione selettiva dell’inibitoredella ricaptazione della serotonina: una revisione sistematica

Fava GA a, b · Gatti A. a · Belaise C. a · Guidi J. a · Offidani E. c Pubblicato su Psychotherapy and Psychosomatics 2015;84:72-81 Traduzione in italiano a cura del Dott. Claudio Ajmone per GiùleManidaiBambini.org Testo originale in inglese, disponibile a questo link a Affective Disorders Program, Department of Psychology, University of Bologna, Bologna, Italy; b Department of Psychiatry, State University of New York at Buffalo, Buffalo, N.Y., and c Center for Complementary and Integrative Medicine, Weill Cornell Medical College, New York, N.Y., USA Introduzione Negli anni ’90, case report [1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16] hanno iniziato a documentare le reazioni di astinenza in seguito all’interruzione della ricaptazione selettiva della serotonina inibitori (SSRI). Con l’aumentare del volume della letteratura, […]
27 Settembre 2022

La sicurezza, la tollerabilità e i rischi associati all’uso di farmaci antidepressivi di nuova generazione: una revisione critica della letteratura

Carvalho AF a · Sharma MS c · Brunoni AR b · Vieta E. e · Fava GA d, f Pubblicato su Psychotherapy and Psychosomatics 2016 Traduzione in italiano a cura del Dott. Claudio Ajmone per GiùleManidaiBambini.org Testo originale in inglese, disponibile a questo link a Dipartimento di Medicina Clinica e Gruppo di Ricerca di Psichiatria Traslazionale, Facoltà di Medicina, Università Federale del Ceará, Fortaleza;b Centro Interdisciplinare di Neuromodulazione Applicata, Ospedale Universitario e Servizio di Neuromodulazione Interdisciplinare, Dipartimento e Istituto di Psichiatria, Laboratorio di Neuroscienze (LIM- 27), Università di São Paulo, São Paulo, Brasile; c Department of Psychiatry and Behavioral Sciences, McGovern Medical School, The University of Texas Health Science Center a Houston    (UTHealth), Houston, Tex.,d Department of […]
24 Settembre 2022

L’ipomania come effetto collaterale genuino della fluoxetina

Ashish Aggarwal, M.D., Dinesh Dutt Sharma, M.D., Ravi Chand Sharma, M.D., Ramesh Kumar M.D. Dept. of Psychiatry Indira Gandhi Medical College, Himachal Pradesh, India Pubblicato su J Neuropsychiatry Clin. Neurosci. 2011 Traduzione in italiano a cura del Dott. Claudio Ajmone per GiùleManidaiBambini.org Testo originale in inglese, disponibile a questo link All’editore: Lo switch maniacale indotto da antidepressivi è generalmente osservato in pazienti con fattori di rischio per il disturbo bipolare. Al contrario, gli autori riportano il caso di un ragazzo adolescente che ha sviluppato ipomania indotta da fluoxetina, ma che non presentava alcun fattore di rischio per il bipolarismo. L’ipomania […]
24 Settembre 2022

I nostri diari censurati

David Healy , MD, FRCPPsych  Pubblicato su Mens Sana Monographs 2008 Traduzione in italiano a cura del Dott. Claudio Ajmone per GiùleManidaiBambini.org Testo originale in inglese, disponibile a questo link [Nota della redazione: Questa è una comunicazione importante. Non solo perché mostra il coraggio di agitare le acque anche se ciò influisce sull’avanzamento di carriera e sulle future prospettive di pubblicazione dell’autore, ma anche perché rivela come le riviste, i loro redattori e le politiche editoriali (e soprattutto le loro paure e predisposizioni) possano precludere qualsiasi possibilità di far progredire la scienza per paura di ferire interessi potenti, che abilmente si mascherano, […]

Con il patrocinio permanente di

34 Comuni capoluogo di Provincia