Rassegna Stampa

 

In quest’area troverete una serie di approfondimenti – pubblicati da stampa italiana ed estera – sul tema del rischio di abuso nella somministrazione di farmaci psicoattivi ai minori. Questi testi sono stati divisi per praticità di consultazione in due macro-categorie, in base alla lunghezza ed al grado di approfondimento, e in 4 sotto-categorie tematiche, in base alla patologia trattata nell'articolo.

 

Disclaimer

Nella nostra Rassegna Stampa potrete trovare anche articoli che non aderiscono alle linee guida del nostro Comitato e che quindi non riflettono il nostro pensiero. La raccolta di articoli presenti su questo portale è un pubblico servizio, erogato gratuitamente a puro scopo documentaristico. Le uniche tesi scientifiche riconosciute valide dal nostro Comitato sono quelle evidenziate nel nostro DOCUMENTO di CONSENSUS.

Generiche

Clicca qui per visitare la timeline delle notizie su questo tema
8 Novembre 2020
Genitori, suggerimenti per evitare castighi e punizioni

Genitori, suggerimenti per evitare castighi e punizioni

Perché non bisogna castigare i bambini se urlano o non ubbidiscono ed è meglio intervenire in altri modi? Come evitare castighi e punizioni Articolo di Sara Giorgi per Nostrofiglio.it, novembre 2020 – puoi leggere sul nostro sito la scheda del libro descritto nell’articolo Perché occorre evitare castighi e punizioni eccessivi se il bambino non ubbidisce, urla o ha reazioni fuori controllo? Lo spiega un libro, recentemente pubblicato, che propone invece un percorso educativo da mettere in pratica in famiglia. Il testo si intitola Meno castighi e più ricompense (Erickson): si tratta di una storia divertente con illustrazioni, nella quale 4 protagonisti “ipereroi” hanno qualcosa in comune con […]
6 Novembre 2020
Neuropsichiatria infantile, Piccole Pesti dà un aiuto fondamentale ai bambini

Neuropsichiatria infantile, Piccole Pesti dà un aiuto fondamentale ai bambini

Continua a crescere in città la domanda di servizi neuropsichiatrici nell’età evolutiva. Fraternità Giovani risponde con un progetto sperimentale che nel 2019 ha registrato un fortissimo incremento dell’utenza Articolo di BSNews del luglio 2020 La Cooperativa Fraternità Giovani Onlus è nata nel 2000 per supportare i minori in difficoltà e le loro famiglie e lo fa attraverso cinque servizi sparsi sul territorio bresciano (a Ome, Bedizzole e Visano) e due in città. Uno di questi ultimi è l’ultimo nato «Piccole Pesti», un progetto innovativo sviluppato per andare incontro alle esigenze neuropsichiatriche di bambini dai 5 agli 11 anni portatori di gravi disturbi esternalizzanti. I […]
5 Novembre 2020
Il superpotere della Mindfulness per i bambini: intervista doppia

Il superpotere della Mindfulness per i bambini: intervista doppia

Barbara Franco, ideatrice del progetto QUID+, e la psicologa Stefania Rotondo ci spiegano come utilizzare la Mindfulness per educare i bimbi alla calma Articolo di DiLei, maggio 2020 Ansia, rabbia, tristezza, disorientamento causato dal repentino cambiamento delle abitudini quotidiane sono sentimenti provati spesso  dai bambini, i più fragili e disorientati. Il rischio è che la riposta al sovraccarico emotivo possa essere troppo impulsiva, trasformandosi in iperattività o senso di inadeguatezza. Per educare i più piccoli a coltivare calma e attenzione, QUID+, la linea editoriale dedicata ai bambini nella fascia d’età da 0 a 7 anni firmata da Gribaudo, parte del Gruppo […]
5 Maggio 2020
Bambini in difficoltà: come gestirli durante il lockdown

Bambini in difficoltà: come gestirli durante il lockdown

La costrizione ad una nuova normalità priva di contatti sociali esterni, attività sportive, sfoghi fisici, mette a dura prova la tranquillità dei bambini. Soprattutto di chi ha disturbi di attenzione o apprendimento. Ecco un vademecum per “resistere” Articolo di Rosalba Reggio per IlSole24ore del 28 aprile 2020 Tra le vittime del Covid ci sono certamente i bambini. Non compaiono nella lista dei decessi (fortunatamente) e raramente in quella dei contagiati, ma la loro sofferenza è talvolta insopportabile. Soprattutto se si tratta di bambini “particolari”: ADHD (con disturbo da attenzione e iperattività), DSA (con disturbo specifico dell’apprendimento), DOP (con disturbo oppositivo […]
30 Aprile 2020
Coronavirus e periodo forzato a casa, noia, regole e routine per i bambini. Servirà a crescere. Lettera

Coronavirus e periodo forzato a casa, noia, regole e routine per i bambini. Servirà a crescere.

Lettera della Dott.ssa Silvia Romanelli Psicologa, pubblicata su Orizzontescuola.it –  “Ci troviamo in un periodo in cui l’emergenza Covid19 ha stravolto le nostre abitudini, anche i più giovani con la chiusura delle scuole si trovano a dover fare i conti oltre che con nuove modalità di apprendimento, anche con un isolamento forzato che spesso vuol dire condividere molto tempo con i genitori. Si tratta di convivenze a volte non facili perché non si è abituati a dover riempire tutto questo tempo che normalmente è affidato alla scuola. In questo momento anche gli insegnanti ce la stanno mettendo tutta per svolgere […]
16 Febbraio 2020
La contenzione farmacologica dell’infanzia

La contenzione farmacologica dell’infanzia

Articolo del collettivo psichiatrico “Antonin Artaud” per “Umanità Nuova”, 4 febbraio 2020 Il campo nel quale, negli ultimi anni, si è registrato il maggiore aumento di diagnosi psichiatriche e prescrizioni di psicofarmaci è senz’altro quello dell’infanzia e dell’adolescenza. Oggi a scuola sono sempre di più i bambini che hanno diagnosi psichiatriche, in particolare disturbo dell’adattamento, dell’attenzione, iperattività, depressione, disturbo bipolare. L’introduzione di nuove patologie infantili, nell’ultimo Manuale Diagnostico e Statistico (DSM) del 2013, allarga i confini diagnostici tra ciò che è normale e ciò che non lo è, favorendo l’entrata in psichiatria di un numero sempre più alto di bambini, […]

ADHD

Clicca qui per visitare la timeline delle notizie su questo tema
5 Novembre 2020
Cina: studio su legame tra ADHD e disturbi del sonno

Cina: studio su legame tra ADHD e disturbi del sonno

Lancio dell’Agenzia ANSA del 27 aprile 2020 HANGHAI, 27 APR – Un gruppo internazionale di ricercatori ha scoperto che il Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD, dalla sigla in inglese) è correlato ai disturbi del sonno, attraverso l’analisi delle immagini cerebrali. L’ADHD si presenta spesso in bambini che soffrono di disturbi del sonno. Per trovare il collegamento tra l’ADHD e i problemi del sonno, i ricercatori coordinati dalla Università di Fudan hanno utilizzato un grande numero di dati per impostare modelli statistici. L’équipe ha anche realizzato una ricerca di imaging della struttura cerebrale e ha scoperto che i […]
5 Novembre 2020
Esport e psicostimolanti: il caso Adderall torna a far discutere

Esport e psicostimolanti: il caso Adderall torna a far discutere

L’utilizzo di Adderall, rinomato farmaco per combattere deficit di attenzione ed iperattività, sembra costituire un grave problema nell’ambiente competitivo Articolo di Tuttosport del febbraio 2020 Tra Esport e Sport, molto spesso, possono esserci molti più punti in comune di quel che si pensa. Questa volta però, il collegamento che ci troviamo ad evidenziare è sicuramente un aspetto negativo in entrambi i settori, ovvero il “doping”. Inutile sottolineare come il praticarlo sia non solo scorretto, ma spesso anche nocivo per il nostro corpo. Soprattuto quando si parla dell’Adderall, psicofarmaco considerato estremamente pericoloso e legittimato solo nei casi in cui venga prescritto […]
5 Novembre 2020
Mangiare sano favorisce il benessere mentale, ecco perché

Mangiare sano favorisce il benessere mentale, ecco perché

Mangiare sano influisce sulla salute mentale e le funzioni cognitive, a confermarlo uno studio europeo. Articolo di Claudio Schirru, per greenstyle.it, del gennaio 2020 Mangiare sano per una mente sana. Parafrasando il celebre adagio “Mens sana in corpore sano”, questa è la conclusione a cui sono giunti i ricercatori svedesi della University of Gothenburg, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista European Neuropsychopharmacology. Una vera e propria “relazione diretta” secondo gli studiosi, a capo di un gruppo di ricerca composto da scienziati di vari Paesi d’Europa (University Medical Centre Groningen – Germania, Radboud University – Paesi Bassi, University College Cork – […]
20 Settembre 2020
Guarire giocando: la scienza che studia VR e videogiochi per uso terapeutico

Guarire giocando: la scienza che studia VR e videogiochi per uso terapeutico

Articolo di Stefano Tamai del 7 agosto 2020 per oggiscienza.it La decisione della Food and Drug Administration di approvare l’uso di un videogioco come medicina apre un futuro in cui potremo migliorare la vita di tante persone. Ma già il presente della ricerca scientifica in questo ramo è vivace e sta dando risultati concreti. Ne abbiamo parlato con una game researcher, Federica Pallavicini. Il videogioco negli ultimi anni sta abbattendo molti pregiudizi e barriere, contaminando anche ambiti apparentemente distanti come quello della medicina. Recentemente la Food and Drug Administration (FDA), l’ente statunitense responsabile per la regolamentazione di prodotti alimentari e farmaceutici, ha rilasciato un comunicato che ha sorprendentemente come tema […]
20 Settembre 2020
DDAI negli adolescenti: tra le cause cosmetici e prodotti farmaceutici

DDAI negli adolescenti: tra le cause cosmetici e prodotti farmaceutici

Articolo di Alessia Cornali del 31/08/2020 per greenstyle.it Secondo uno studio il deficit d’attenzione (DDAI) negli adolescenti potrebbe essere causato dai prodotti chimici contenuti in cosmetici e farmaci. Il DDAI negli adolescenti può essere innescato dall’esposizione a un gruppo di sostanze utilizzate in applicazioni da imballaggi alimentari, cosmetici, farmaci e profumi (come anche dai pesticidi). A stabilirlo un gruppo di esperti statunitensi che hanno trovato associazioni tra questo tipo di comportamento e sostanze chimiche che alterano il sistema endocrino. Il DDAI o ADHD è uno dei più comuni disturbi neurocomportamentali. Si manifesta, nella prima infanzia, principalmente con due classi di sintomi: un evidente livello di disattenzione […]
24 Giugno 2020
GIÙ LE MANI DA PIERINO

Meditazione Trascendentale

Estratto dal libro “Giù le mani da PIerino – Accompagnamento empatico dei bambini affetti da ADHD (sindrome da iperattività e deficit di attenzione)”, di Michela Murgia e Emilia Costa per AMIRTA Edizioni Pagg. 148-155 Possiamo definire la Meditazione Trascendentale, o MT, come uno stato di attenzione insieme rilassata e vigile. L’oggetto di questa attenzione è una parola o una frase, ossia un mantra, che viene ripetuto durante il quieto periodo di meditazione. Quando la mente si acquieta, essa trascende l’attività concettuale più intensa e sperimenta un profondo silenzio, e anche il corpo entra in uno stato di grande rilassamento. Si […]

Depressione

Clicca qui per visitare la timeline delle notizie su questo tema
24 Giugno 2020
Antidepressivi: prescriverli è facile, interromperli è complicato

Antidepressivi: prescriverli è facile, interromperli è complicato. Il 56% dei pazienti che ha provato a ridurre o interrompere la terapia è andato in crisi di astinenza

Articolo di Paola Porciello, per Quotidianosanità.it Sono diversi anni ormai che si parla di “emergenza depressione”. L’allarme lanciato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2017 parlava chiaro: “Nel 2020 la depressione sarà la seconda causa di invalidità per malattia nel mondo”. Sempre secondo l’OMS, l’incidenza di questa patologia è aumentata del 20% negli ultimi dieci anni. In tutto il mondo ne soffrono 322 milioni di persone. Di pari passo, è aumentato anche l’uso di antidepressivi, prescritti da psichiatri, neurologi e medici di base. Il problema è smettere… Uno studio recente curato dai ricercatori inglesi James Davies (anche membro dell’All-Party Parliamentary Group for Prescribed Drud Dependence) e John […]
16 Febbraio 2020
È allarme per la depressione tra i giovani, negli Usa psicofarmaci a 14 milioni di bambini

È allarme per la depressione tra i giovani, negli Usa psicofarmaci a 14 milioni di bambini

Intervista dell‘Agenzia Dire al nostro Portavoce, Luca Poma , 14 febbraio 2020 Luca Poma (‘Giù le mani dai bambini’): “Ciò su cui bisogna interrogarsi è il tipo di risposta che noi adulti diamo a questo tipo di disagi. La prima risposta è farmacologica e questo non va bene” ROMA – “Nel 2004 negli Stati Uniti erano circa sei milioni i bambini che ogni giorno assumevano psicofarmaci per risolvere i loro problemi di comportamento. Oggi sono circa 14 milioni”. A parlare è il giornalista scientifico e docente universitario Luca Poma, portavoce anche di ‘Giù le Mani dai Bambini’, un comitato aperto per discutere, dibattere e intervenire […]
8 Febbraio 2020
Gli antidepressivi per bambini e ragazzi sono inefficaci, e perfino dannosi

Gli antidepressivi per bambini e ragazzi sono inefficaci, e perfino dannosi

Articolo della psicologa Brunella Gasperini, per D, La Repubblica delle Donne Un minorenne su 10, tra i 15 e i 16 anni, utilizza impropriamente ansiolitici e antidepressivi trovati in casa. E non va meglio quando vengono prescritti: una recente ricerca sostiene siano inefficaci o perfino dannosi. I dati a disposizione sulla sicurezza di questi trattamenti farmacologici sono ancora scarsi per trarre conclusioni, ma viene da chiedersi: quanto ancora non sappiamo? Secondo uno studio condotto dall’Università di Oxford (Regno Unito) e pubblicato a giugno sulla rivista The Lancet, gli antidepressivi risultano inefficaci e anche dannosi per i bambini e gli adolescenti. […]
8 Novembre 2019

Psicofarmaci a bambini e adolescenti: cresce il ricorso a farmaci antidepressivi

Fonte: Informasalus.it Sebbene la comunità scientifica non sia concorde sull’opportunità di usare prodotti psicoattivi su organismi con un sistema nervoso centrale ancora in via di sviluppo, sono oltre 15 milioni i minori in terapia psicofarmacologica, nel mondo, per le più diverse patologie, a fronte di una preoccupante carenza di risorse per terapie non farmacologiche scientificamente validate. È quanto afferma in un documento (in allegato) la Rete Sostenibilità e Salute (RSS) che interviene sul tema dell’utilizzo di psicofarmaci in età evolutiva in Italia, esaminando lo scenario internazionale e lanciando un appello al Ministro della Salute Speranza per una migliore appropriatezza prescrittiva di queste molecole. […]
19 Marzo 2019

L’ansia non fa andare a scuola bambini e ragazzi. Aumenta la depressione giovanile

Fonte: ilmamilio.it Recenti studi hanno evidenziato l’avanzare della problematica. Che però si può curare
19 Giugno 2017
giù le mani dai bambini news

No agli antidepressivi prescritti a bambini e adolescenti

Fonte: FNOMCEO – Federazione Nazionale Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri

Altre patologie

Clicca qui per visitare la timeline delle notizie su questo tema
6 Agosto 2020
Farmaco sotto accusa: danni gravissimi sui neonati

Farmaco sotto accusa: danni gravissimi sui neonati

Un farmaco antiepilettico della Sanofi è finito sotto accusa per danni gravissimi a feti e neonati. Articolo di Valeria Bellagamba per Universomamma – 4 agosto 20202 Malformazioni ai feti che hanno costretto all’aborto terapeutico o gravi conseguenze neurologiche per i neonati. Sono le accuse gravissime a un farmaco antiepilettico prodotto dall’azienda farmaceutica francese Sanofi, finita sotto inchiesta in Francia. Il farmaco è conosciuto in Italia con il nome Depakin. Le indagini erano partite nel 2016, ora nei confronti della casa farmaceutica è stata formulata l’ipotesi di reato di “omicidio colposo“. Ecco cosa è successo. Farmaco antiepilettico Depakin sotto processo per danni a feti e neonati Il […]
31 Luglio 2020
L’ansia: un disturbo sempre più frequente nei bambini e negli adolescenti

L’ansia: un disturbo sempre più frequente nei bambini e negli adolescenti

Articolo della Psicologa e psicoterapeuta Francesca Racco, per La Riviera Online L’ansia, intesa come emozione “primaria” della paura, è certamente un’esperienza che fa parte dell’esistenza umana. Può manifestarsi in tanti modi diversi, ma alla base c’è sempre un denominatore comune: la risposta alla percezione di una minaccia. La paura fa parte delle emozioni fondamentali e ha un’importantissima funzione, quella di proteggerci dai pericoli: è dunque vitale perché garantisce la sopravvivenza. Per questa ragione è un’emozione che tutti i bambini sperimentano sin dai primi giorni di vita e si manifesta in diversi modi a seconda dell’età. Ad esempio, è fisiologico provare […]
8 Novembre 2019

Paracetamolo in gravidanza e problemi di comportamento nei bambini

Legame trovato in un maxi studio, ma con gli anni svanisce Articolo di ANSA.it di settempbre 2019 Un maxi-studio su 14 mila bambini lega l’assunzione di paracetamolo in gravidanza con il maggior rischio di problemi comportamentali quali l’iperattività e il deficit di attenzione durante l’infanzia, specie per i maschietti.    Pubblicato sulla rivista Paediatric and Perinatal Epidemiology, lo studio è stato condotto da Jean Golding dell’Università di Bristol che spiega: “i nostri risultati si aggiungono a una serie di preoccupanti evidenze scientifiche sui possibili effetti collaterali dell’assunzione di paracetamolo in gravidanza, da problemi respiratori (asma) a comportamentali.    Rafforzano la raccomandazione che […]
29 Ottobre 2017

Dsa o iperattivi? Forse solo monelli: i bambini malati immaginari e la troppa diagnostica neuropsichiatrica

Di Enrica Roddolo – Fonte: IlCorriere.it l pedagogista Daniele Novara lancia l’allarme: «C’è un eccesso di diagnostica neuropsichiatrica in Italia. Perché nessuno tollera più l’immaturità dell’infanzia»
30 Maggio 2017
giù le mani dai bambini news

Cambiare spesso casa rende i piccoli ansiosi e insicuri

Fonte: ANSA Cambiare spesso casa prima dei cinque anni di vita non giova ai bambini, che a causa del senso di precarietà provocato dai frequenti traslochi possono sviluppare problemi comportamentali, insicurezza, ansia e iperattività.
10 Maggio 2017
giù le mani dai bambini news

I rapporti sociali guastano il sonno degli adolescenti

Da: Doctor33 – fonte: Journal of Health and Social Behavior 2013 54(4) 498–515 Le relazioni sociali, compresi i rapporti con coetanei, genitori e insegnanti, superano i fattori costituzionali, specie il declino della melatonina, nel modificare il sonno degli adolescenti.

Contatto Media

Il nostro Portavoce Nazionale, Luca Poma è a disposizione di qualsiasi giornalista interessato, per rilasciare dichiarazioni e interviste. Lo potete contattare alla casella email: portavoce @ giulemanidaibambini.org.