Sindrome Neurolettica Maligna indotta da antipsicotici atipici

area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

2003 Farver-DK

Qui si analizzano gli effetti degli antipsicotici atipici sull’induzione della Sindrome Neurolettica Maligna.

Autori: Farver DK.

Università/laboratorio: South Dakota State University, South Dakota Human Services Center PO Box 76, Yankton, SD 57078, USA. debra.farver@state.sd.us

Abstract: Una revisione sulla letteratura inglese conferma che la Sindrome Neurolettica Maligna   (NMS) si presenta   sia  con i farmaci antipsicotici tradizionali che atipici. I rapporti pubblicati della NMS indotti dagli antipsicotici tradizionali hanno fornito al professionista le informazioni importanti sulla prevenzione e sul trattamento di quest’effetto avverso. I rapporti del caso inoltre sono stati pubblicati a riguardo della NMS e clozapina, risperidone, olanzapina e quetiapina. Valutando i rapporti di caso della NMS antipsicotico-indotte da atipici, le informazioni importanti possono essere ottenute riguardo alle somiglianze o alle differenze da quella indotta dagli antipsicotici tradizionali. I rapporti di caso di NMS con gli antipsicotici atipici sono stati valutati per diagnosi, età/sesso del paziente, fattori di rischio, dosi d’antipsicotico e durata d’uso, sintomi della NMS e decorso clinico.

Pubblicazione: Opin Drug Saf. 2003 Jan;2(1):21-35.

Tratto da: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/entrez/query.fcgi?cmd=Retrieve&db=pubmed&dopt=Abstract&list_uids=12904122

Comments are closed.