Anfetamine occulte: dalla cessazione del fumo al diabete

area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

2004

Qui si riportano gli usi e gli effetti avversi delle anfetamine nel trattamento del diabete e della dipendenza da fumo.

Autori: dato non disponibile

Università/laboratorio: dato non disponibile

Abstract: 

(1) I farmaci anfetamine-simili sono autorizzati non soltanto per l’uso come soppressori dell’ appetito.

 (2) Il Bupropione, altrimenti conosciuto come anfebutamone, è autorizzato come sussidio alla cessazione del  fumare. Ha effetti avversi anfetamina-simili, quali l’accesso; in più causa le reazioni di ipersensibilità.

(3) Il Benfluorex è venduto in Francia come un trattamento aggiuntivo per  l’ipertrigliceridemia e il diabete con sovrappeso. La mancanza di dati sui relativi effetti avversi è appena rassicurante. Un caso di malattia cardiaca severa della valvola è stato pubblicato. 

  1. Dall’efedrina deriva la  norefinedrina  (fenilpropanolamina) e le pseudoefedrine sono usati in ENT come decongestionanti per le loro proprietà vasocostrittive. Espongono i pazienti ai rischi cardiovascolari seri. L’efedrina e le piante che appartengono al genere efedra (usata in preparati  di misture fresche come soppressori d’appetito) hanno un rapporto rischio-beneficio negativo.
  2. Il Metilfenidato è usato come uno psicostimolante in pazienti con narcolessia ed in bambini con disordine di deficit di attenzione. Può condurre ad una seria dipendenza mentale e fisica.

Pubblicazione: Prescrire Int. 2004 Feb;13(69):18-20. [PMID: 15055218]

Riferimenti: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/entrez/query.fcgi?cmd=Retrieve&db=pubmed&dopt=Abstract&list_uids=15055218

Comments are closed.