11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Sindrome Neurolettica maligna associata con alimemazine in una bambina di 4 anni

2002 Van Maldegem BT et Al. Qui si riporta il caso di una bambina con Sindrome Neurolettica Maligna causata dall’uso di farmaci antipsicotici e fenotiazine. Autori: Van Maldegem BT, Smit LM, Touw DJ, Gemke RJ. Università/laboratorio: Department of Paediatrics, Vrije Universiteit Medical Centre, Postbus 7057, 1007MB Amsterdam, The Netherlands. Abstract: La sindrome Neurolettica  Maligna  (NMS) è un disordine raro ma serio causato dal farmaco antipsicotico e dalle fenotiazine. Per  scopi calmanti, un incremento del dosaggio d’alimemazine  è stato somministrato ad una ragazza pluri handicappata  di 4 anni, con danni cerebrali al ganglio basale. Sviluppò disturbi motori extrapiramidali, un disordine autonomico, […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Sindrome maligna da neurolettico e metilfenidato

1998 Ehara H et Al. Qui si riporta il caso di una bambina affetta da sindrome maligna da neurolettico probabilmente causata da metilfenidato. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Morte fluoxetina-correlata in un bambino con deficit genetico citocromo P-450 2D6

2000 Sallee-FR et Al. Si é analizzato il caso di un bambino affetto da disordine di deficit dell’attenzione ed iperattività e da altri disturbi deceduto in seguito ad una correlazione tra un deficit genetico e la fluoxetina. Autori: Sallee FR, DeVane CL, Ferrell RE. Università/laboratorio: Department of Psychiatry, University of Cincinnati, Ohio 45267, USA. salleefr@email.uc.edu Abstract: E’ descritto il decorso clinico di un bambino di 9 anni diagnosticato con disordine di deficit d’attenzione ed iperattività, disordine ossessivo-compulsivo e disordine di Tourette. Egli é stato trattato con una combinazione di metilfenidato, clonidina e  fluoxetina.  In un periodo di dieci mesi egli […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Suicidalità, violenza e mania causate dagli antidepressivi inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina SSRI

2004 Breggin P Si riportano ed analizzano i principali effetti negativi sul comportamento riscontrati in pazienti sottoposti a antidepressivi di nuova generazione (SSRI). Autori: Peterr Breggin Abstract: La prova da molte fonti conferma che gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) comunemente causano o esacerbano una vasta gamma di condizioni mentali e comportamentali anormali. Queste reazioni avverse del farmaco includono i seguenti fenomeni clinici di sovrapposizione: un profilo dello stimolante che varia da agitazione moderata a psicosi maniacali, depressione agitata, preoccupazioni ossessive che sono estranee o non caratteristiche dell’individuo ed acatisia. Ciascuna di queste reazioni può peggiorare lo stato […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Studio di un caso: sindrome maligna neurolettica senza febbre

1996 Hynes-AF et Al. Qui si riporta il caso di un paziente con Sindrome Maligna Neurolettica privo di febbre. Autori: Hynes AF, Vickar EL. Università/laboratorio: Department of Psychiatry, University of Manitoba, Winnipeg, Canada. Abstract: La febbre è considerata generalmente come una caratteristica essenziale della sindrome maligna neurolettica (NMS). Gli autori presentano il caso di un ragazzo 12 anni che ha avuto molte caratteristiche della NMS ma non ha avuto febbre. Questo caso dà risalto all’importanza di valutare la situazione clinica globale. Inoltre sostiene il concetto di catatonia indotta da neurolettico (NIC) e NMS come disordini sullo stesso spettro. Un sistema […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Sindrome Neurolettica Maligna: rapporto di un caso

1999 Fekadu-A et Al. Qui si riporta un caso di un ragazzo che sviluppò una Sindrome Neurolettica Maligna a seguito di somministrazione di neurolettici. Autori: Fekadu A, Wakwoya A. Università/laboratorio: Amanuel Psychiatric Hospital, P.O. Box 1971, Addis Ababa, Ethiopia. Abstract: La sindrome neurolettica maligna  (NMS) è un discutibile effetto collaterale del farmaco, relativamente rara e potenzialmente mortale, che si presenta con l’uso di neurolettici e di altri farmaci e che interessa in modo avverso il sistema della dopamina. Finora non c’è stato alcun rapporto precedente sulla NMS dall’Etiopia. Presentiamo qui un caso e sottolineiamo la necessità di individuare tempestivamente  questa […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Sindrome Neurolettica Maligna in un adolescente ricevente una terapia litio-olanzapina in combinazione

2003 Berry-N et Al. Qui si analizza il caso di un ragazzo con Sindrome Neurolettica Maligna in cura con litio-olanzapina. Autori: Berry N, Pradhan S, Sagar R, Gupta SK. Università/laboratorio: Department of Psychiatry, National Pharmacovigilance Centre All India Institute of Medical Sciences, New Delhi, India. Abstract: Un ragazzo di 16 anni ha sviluppato febbre, generalizzata rigidità, leucocitosi ed aumentato i livelli  della  creatina chinase  e della transaminasi  del siero mentre riceveva il trattamento con  olanzapina e litio. Quando entrambi i  farmaci sono stati interrotti, la  febbre e la rigidità si è abbassata e le irregolarità biochimiche sono ritornate spontaneamente nella […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Sindrome Neurolettica Maligna atipica associata a trattamento con Risperidone in due adolescenti

2004 Zalsman G et Al. Qui si verifica l’effetto del Risperidione nella Sindrome Neurolettica Maligna. Autori: Zalsman G, Lewis R, Konas S, Loebstein O, Goldberg P, Burguillo F, Nahshoni E, Munitz H. Università/laboratorio: Adolescence Inpatient Unit, Geha Psychiatric Hospital, Petach Tiqva, Israel. zalsman@post.tau.ac.il Abstract: La Sindrome Maligna da Neurolettici (NMS) è un noto, a rischio mortale, effetto collaterale dei farmaci antipsicotici classici. Segnaliamo due casi dei maschi di 16 e 17 anni, che hanno sofferto la sindrome “NMS-simile” a rischio per la vita in associazione con il trattamento di Risperidone. Ulteriori studi controllati sono necessari. Pubblicazione: Int J Adolesc Med […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Uso errato quasi mortale di metilfenidato

2001 J. S. Talbot et Al. In questo articolo si descrive un episodio d’uso improprio del metilfenidato,in grado di causare tossicità simile all’ecstasy. Visualizza il testo completo
10 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Trend ed effetti tossici dalle esposizioni pediatriche alla clonidina

2002 Klein-Schwartz W Qui si volevano valutare gli effetti tossici dell’uso di clonidina nei bambini. Autori: Klein-Schwartz W. Università/laboratorio: Maryland Poison Center, Department of Pharmacy Practice and Science, University of Maryland School of Pharmacy, 20 N Pine St, Baltimore, MD 21201, USA. wkleinsc@rx.umaryland.edu Abstract: Si volevano analizzare le tendenze, demografia, e gli effetti tossici  associati con le esposizioni pediatriche del cloridrato della clonidina segnalate ai centri del veleno attraverso un’analisi retrospettiva.  Sono state usate le esposizioni alla sola clonidina  riscontrate negli esiti noti di bambini riportate nel database dell’American Association of Poison Control Center’s  dal 1 gennaio, 1993, fino al […]
10 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Antidepressivi e rischio di comportamenti suicidiali

2004 Jick H et Al. Qui si studia la possibile correlazione tra antidepressivi e comportamenti suicidali. Autori: Jick H, Kaye JA, Jick SS. Università/laboratorio: Boston Collaborative Drug Surveillance Program, Boston University School of Medicine, Lexington, Mass 02421, USA. hjick@bu.edu Abstract: Il rapporto fra uso degli antidepressivi, particolarmente inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) ed ideazione e comportamenti suicidali ha ricevuto recentemente considerevole attenzione pubblica. L’uso di tali farmaci fra gli adolescenti è stato di particolarmente preoccupante.   Si volevano valutare i rischi relativi (RR) a comportamenti suicidali non fatali in pazienti che iniziano il trattamento con 1 di 3 […]
10 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Medicamenti che possono essere mortali per un bambino che fa i primi passi con una pastiglia o un cucchiaino da thè

2004 Bar-Oz B et Al. Attraverso questa ricerca sono stati elencati alcuni farmaci che possono causare la morte di un bambino di 10 chilogrammi che muove i primi passi subito dopo l’ingestione di 1-2 unità della dose. Autori: Bar-Oz B, Levichek Z, Koren G. Università/laboratorio: The Motherisk Program, Division of Clinical Pharmacology, The Hospital for Sick Children and The University of Toronto, Toronto, Ontario, Canada. Abstract:  Nel Nord America si é cercato di fornire una lista aggiornata dei farmaci altamente tossici, che possono uccidere un bambino di 10 chilogrammi che muove i primi passi  subito dopo l’ingestione di 1-2 unità […]