La nostra Mission

GIù le mani dai bambini ONLUS è la più importante campagna di informazione e sensibilizzazione contro l'abuso di psicofarmaci nell’infanzia in Europa. Si stima che nel mondo - in particolare in USA, ma anche in Francia, Germania, Inghilterra, Svizzera e altre nazioni - oltre 11 milioni di bambini assumano psicofarmaci per tentare di risolvere disagi mentali. problemi di comportamento o di rendimento scolastico. In Italia, i bambini sofferenti di disordini di carattere psicologico potrebbero ammontare a circa 800.000 tra bambini e adolescenti, per le più diverse patologie. Giù le mani dai bambini ONLUS si occupa di diffondere e difendere il diritto ad un infanzia sana e serena, mediante la distribuzione di materiale informativo e divulgativo allo scopo di evitare di sottoporre bambini in età scolare o pre-scolare a terapie prolungate a base di psicofarmaci, anche promuovendo in luogo di esse quelle pedagogiche ed educative, qualora scientificamente validate. Oltre alla depressione adolescenziale, per la quale spesso si sotto-stimano le cause di carattere ambientale - il fenomeno più noto è quello della “Sindrome da deficit di attenzione e iperattività”, meglio conosciuta con l’acronimo inglese ADHD, “malattia” che viene ormai diagnosticata fin dai primi anni di età e la cui “cura” prevede la prescrizione di psicofarmaci, terapie le cui linee guida sono contestate da associazioni di genitori, insegnanti, giornalisti e soprattutto da parte della comunità scientifica per la loro eccessiva genericità, che porrebbe a rischio di abuso nella somministrazione di farmaci psicoattivi a minori, con potenziale pregiudizio per lo sviluppo del loro sistema nervoso centrale, ancora in via di sviluppo. Se tuo figlio perde le cose, è disattento a scuola, interrompe spesso gli insegnanti od è aggressivo coi compagni di classe, non è detto che sia malato: prima di sottoporlo ad una cura dagli esiti incerti e dagli effetti collaterali potenzialmente distruttivi, raccogli informazioni complete sul nostro portale, oppure contatta il nostro Comitato per ricevere a casa una pubblicazione gratuita. Spesso un bambino ha solo necessità di essere ascoltato con attenzione. Non etichettare tuo figlio. Ascoltalo!

Ultimi Articoli

8 Aprile 2022

Uso di antidepressivi nel paziente che allatta al seno

Corey S. Laskey, PharmD, BCPP1 Pubblicato su US Pharm 2021, 46(5):17-22. Traduzione in italiano a cura del Dott. Claudio Ajmone per GiùleManidaiBambini.org Testo originale in inglese, disponibile a questo link 1Professore Associato Clinico di Psichiatria, Western New England University, College of Pharmacy and Health Sciences Springfield, Massachusetts RIASSUNTO: È noto che il periodo peripartum comporta un aumentato rischio di disturbi psichiatrici nella madre e spesso è necessario un trattamento; tuttavia, date le preoccupazioni sull’esposizione ai farmaci nei bambini, esiste incertezza su come gestire in sicurezza il trattamento nei pazienti che allattano al seno con malattie psichiatriche. Inoltre, dovrebbe essere considerato l’impatto del […]
8 Aprile 2022

La terapia cognitivo comportamentale dimezza il rischio di ripetuti tentativi di suicidio: revisione sistematica

Peter C. Gotzsche, Pernille K. Gotzsche Pubblicato su The Royal Society of Medicine 2017 Traduzione in italiano a cura del Dott. Claudio Ajmone per GiùleManidaiBambini.org Testo originale in inglese, disponibile a questo link Riassunto Obbiettivo: Studiare se la terapia cognitivo comportamentale riduce i tentativi di suicidio nelle persone con precedenti tentativi di suicidio. Designo: Revisione sistematica e meta-analisi. Collocamento: Studi randomizzati che confrontano la terapia cognitivo comportamentale con il trattamento come al solito. Partecipanti: Pazienti che avevano intrapreso qualsiasi tipo di tentativo di suicidio nei sei mesi precedenti l’ingresso nello studio con conseguente presentazione ai servizi clinici. Misura di esito principale: […]
8 Aprile 2022

“Essere un bullo non è molto bello…”: Rap & Sing Music Therapy per una migliore autoregolazione emotiva in un ambiente scolastico per adolescenti – uno studio randomizzato controllato

Sylka Uhlig1, Erik Jansen2, Erik Scherder3 Pubblicato su Psychology of Music 2018 Traduzione in italiano a cura del Dott. Claudio Ajmone per GiùleManidaiBambini.org Testo originale in inglese, disponibile a questo link 1VU University Amsterdam, Department of Clinical Neuropsychology/HAN University of Applied Sciences, Department of Creative Arts Therapies, Netherlands2HAN University of Applied Sciences, Research Centre HAN SOCIAAL, Netherlands3VU University Amsterdam, Department of Clinical Neuropsychology, Netherlands Riassunto La musica come efficace strumento di autoregolazione per le emozioni e l’adattamento comportamentale per gli adolescenti potrebbe migliorare le abilità legate alle emozioni se applicata come intervento scolastico terapeutico. Questo studio ha studiato la musicoterapia rap & canta […]
8 Aprile 2022

Effetto dei farmaci antidepressivi sui parametri seminali e sulla fertilità maschile

Lauren A Beeder1 e Mary K Samplaski2 Pubblicato su International Journal of Urology 2020 Traduzione in italiano a cura del Dott. Claudio Ajmone per GiùleManidaiBambini.org Testo originale in inglese, disponibile a questo link 1Keck School of Medicine, and 2 Institute of Urology, University of Southern California, Los Angeles, California, USA Abstract: I farmaci antidepressivi sono comunemente usati nei maschi in età riproduttiva per il trattamento a lungo termine della depressione, così come altri disturbi. Anche se gli antidepressivi sono noti per essere associati a effetti collaterali sessuali, i loro effetti sui parametri seminali e altri marcatori della fertilità maschile sono stati […]

Con il patrocinio permanente di

34 Comuni capoluogo di Provincia