16 Gennaio 2011

MALATTIE Queste sono inventate

Stefano Cagliano (Tuttoscienze, supplemento de La Stampa – 12/07/2006) CRESCONO LE DENUNCE DEGLI STUDIOSI E DEI CONSUMATORI “STRATEGIE MILIARDARIE PER GONFIARE ILMERCATO DEI FARMACI CHE METTONO A RISCHIO LA SALUTE” Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

Bambini e psicofarmaci: un binomio controverso

(www.ilmascalzone.it) L’opinione di Antonio Guidi, Presidente dell’Istituto Italiano di Medicina Sociale. Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

Classificazione delle droghe: la scienza non c’entra

Andrea Franzoni (luogocomune.net) Una ricerca condotta da esperti del Parlamento britannico inserisce il Metilfenidato fra le 20 sostanze psicotrope più pericolose al mondo. Più pericolosa, si direbbe, di LSD e Ecstasy. Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

UK: 400MILA BIMBI SOTTO MEDICINE PER IL “BUON COMPORTAMENTO”

Bruno Chastonay (Ecplanet) Ormai una cosa è certa: In Gran Bretagna la leggerezza con cui i dottori prescrivono medicine (psicofarmaci), per modificare la struttura emozionale dei bambini, ha raggiunto l’apice. Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

IL PROZAC PER AMICO

 (TSS Supplemento de La Stampa) Così gli psicofarmaci trasformano i bimbi Per i piccoli iperattivi o depressi le terapie cominciano già a otto anni. SOS dai nuovi studi: si trascura il loro sviluppo lasciandoli davanti alla TV. Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

Farmaci per mali inventati

Eugenia Tognotti (La Stampa) In inglese si chiama <>, o mercantilizzazione delle malattie. Si tratta di un fenomeno che consiste nell’ampliare il mercato di un farmaco, utilizzando la capacità di convincere la gente d’essere malata e spingendola ad esprimere il bisogno di essere curata. Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

LE NUOVE TECNICHE PUBBLICITARIE DELL’INDUSTRIA FARMACEUTICA

RAY MOYNIHAN e ALAN CASSELS (Le Monde Diplomatique) Forte dei suoi cinquecento miliardi di dollari all’anno di fatturato (!), “big pharma” affina sempre più le proprie spregiudicate tecniche di vendita: i super pagati esperti di marketing americani si confessano e ci spiegano come inventano nuove malattie per vendere più farmaci…anche ai sani! L’ADHD è tra le sindromi che sono state oggetto dell’attenzione di questi specialisti delle pubbliche relazioni, il cui scopo finale è far aumentare i dividendi dei produttori condizionando marcatamente l’area sanitaria ed implementando i consumi di farmaci anche quando non necessari. Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

Capire gli sforzi, accettare gli errori

Johann Rossi Mason (La Repubblica) La riuscita scolastica dipende da vari aspetti: l’approccio da genitori. Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

I DUE CANDIDATI SINDACI A TORINO A CONFRONTO: ECCO LA 5° PUNTATA DELLE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE!

 COMITATO GIÙ LE MANI DAI BAMBINI Dopo il Presidente uscente delle ACLI Luigi Bobba ed il leader del Verdi Alfonso Pecoraro Scanio, in questa puntata rilanciamo l’intervista al candidato Sindaco del centro destra On. Rocco Buttiglione – già in più occasioni ospite del nostro organo d’informazione – e pubblichiamo in esclusiva l’intervista all’attuale Sindaco di Torino On. Sergio Chiamparino, il leader della metropoli che ha visto i natali della più visibile campagna italiana di farmacovigilanza: perché un’intera città ha accettato di mettersi in gioco su di un tema così delicato, creando un effetto domino in tutta Italia? Qual è il […]
16 Gennaio 2011

Intervista a Diego Polani, Presidente dell’AIPS

A cura del Comitato GiùleManidaiBambini Approfondita e appassionata intervista rilasciata dal Dott. Diego Polani al nostro Comitato, in occasione del XIV Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Psicologi dello Sport, di cui è Presidente. Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

Intervista a Riccardo Perinetto

Comitato GiùLeManiDaiBambini Abbiamo scambiato qualche battuta con il Rappresentante Distrettuale di tutti i Club Rotaract del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, Riccardo Perinetto, che ha recentemente inaugurato una proficua collaborazione con “Giù le Mani dai Bambini”® che proseguirà ci auguriamo anche in futuro. Scarica l’allegato
16 Gennaio 2011

SI RISCHIA IL DOLO SE C’E’ LEGGEREZZA NELLA PRESCRIZIONE

BEATRICE DALIA (IL SOLE 24 ORE) Il Tribunale penale di Pistoia ha riconosciuto responsabile di lesioni volontarie una dottoressa di Montecatini che ha prescritto a una bambina obesa un farmaco in uso off label, cioè fuori dalle indicazioni del prontuario farmaceutico, senza consenso dei genitori e senza il sostegno della letteratura scientifica. Scarica l’allegato