23 Gennaio 2011

E l’antidepressivo cala

Maurizio Imperiali (Dica33) L’uso degli antidepressivi nei bambini e nei giovanisssimi ha subito una battuta d’arresto. Quanto, meno negli Stati Uniti, dove ha fatto giustamente scalpore la pubblicazione degli studi che legavano l’aumento di gesti autolesionistici, ideazioni suicidarie e tentati suicidi alla somministrazione di queste sostanze. Scarica l’allegato
23 Gennaio 2011

Antidepressivi: servono sempre?

Moncrieff J ed altri – Traduzione a cura di Emanuela Grasso (British Medical Journal) L’autorevole testata inglese solleva dubbi sull’utilità dell’utilizzo di antidepressivi in alcuni casi di depressione. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

L’Iperico: l’erba scacciadiavoli

Maria Genovese (Il verde mondo di Gaia) Noto fin dai tempi di Ippocrate, il padre della medicina, l’Iperico ha una lunga tradizione nell’uso popolare nell’impiego per la cura di numerose malattie. Ma il suo impiego di elezione è per lei, la bestia, il male oscuro: la depressione. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

IL BAMBINO PIANGE? DATEGLI UNA PASTICCA

Giordano Stabile (Specchio) Antidepressivi triplicati in 5 anni, la vivacità spesso scambiata per malattia. Alcuni recenti casi lanciano l’allarme: che succede ai bambini? Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

Il male oscuro di New York – Arriva il test anti depressione: quiz a punti dal medico di base, ed è polemica

Marc Santora e Benedict Carey (La Repubblica) I medici di New York hanno cominciato a utilizzare un questionario a punti per determinare se un paziente sia a rischio di depressione. Si tratta del primo screening su vasta scala e ha scatenato un dibattito nazionale acceso tra psichiatri, politici e associazioni di difesa dei pazienti. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

Processo agli psicofarmaci: il caso Zoloft

Rob Waters (Adbusters – tradotto da Loredana Stefanelli per Nuovi Mondi Media) Ecco un articolo sul processo in corso negli Stati Uniti sull’induzione all’omicidio dello psicofarmaco “Zoloft”, regolarmente somministrato agli adolescenti. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

Su col morale, gente!

Mary Kenny (The Guardian – Mercoledì 8 Dicembre 2004) Buone notizie. Stanno sgominando il racket della droga, il racket della droga legale, cioè le esagerate prescrizioni delle “pillole della felicità” e di altri antidepressivi, che spesso causano stati depressivi ancora maggiori. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

IL RIQUADRO NERO – THE BLACK BOX

di Luciano Gianazza (www.medicinenon.it) Mediamente una percentuale che va dal 2 al 3 per cento dei bambini che prendono gli antidepressivi Wellbutrin, Paxil, Lexapro, Effexor, Zoloft and Fluoxetine sono soggetti ad un incremento di pensieri orientati al suicidio, riportano degli esperti indipendenti. Ecco la proposta di un “black box” tipo quello delle sigarette, per le confezioni di tali farmaci.  Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

Antidepressivi per bambini e rischio di suicidio

Shankar Vedantam (Washington Post, Martedì, 3 Febbraio 2004) Maggiore incidenza di suicidi tra bimbi che prendono Prozac, Paxil e Zoloft, che non tra quelli che assumono il placebo!!!! Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

L’ FDA COLLEGA ALCUNI FARMACI A COMPORTAMENTI SUICIDI.

Traduzione a cura di Maria Luisa Sponga (Dal NEW YORK TIMES del 14 Settembre 2004) Definitive le conclusioni della Food & Drug Administration: diversi antidepressivi largamente commercializzati anche in Italia inducono i minori al suicidio. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

Le tabelle sui suicidi indotti dall’uso di psicofarmaci.

Graham Aldred – Traduzione a cura del Dott. Jacopo Cordero Un’analisi dell’utilizzo del Prozac, Paxil e Zoloft negli Usa dal 1988 al 2002. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

Giovanissimi, allarme antidepressivi, prescrizioni quadruplicate in due anni.

(Gazzetta di Parma) Scarica l’allegato