23 Gennaio 2011

Gli inquietanti effetti collaterali degli psicofarmaci

Luciano Gianazza (Nuovi Mondi Media) Ricercatori indipendenti, non sovvenzionati dalle case farmaceutiche, hanno rilevato che diversi psicofarmaci causano nelle persone che li assumono tendenza al suicidio e atteggiamenti violenti. Più di 200 azioni legali sono state indette contro la Eli Lilly, Pfizer e GlaxoSmithKline, i produttori rispettivamente del Prozac (fluoxetine) Zoloft (sertraline) e Paxil (paroxetine), con l’accusa di aver causato suicidi ed omicidi da parte di pazienti pochi giorni o settimane dopo che furono loro prescritti uno o più di questi psicofarmaci, occultando informazioni preziose ai consumatori sui potenziali effetti colleterali di questi psicofarmaci. Scarica l’allegato
23 Gennaio 2011

Il Prozac può rallentare sviluppo

(TGCom Mediaset) Parla il dottor Catalano dell’ospedale S.Raffaele: “Il Prozac ai bambini? Attenzione, è una scelta da prendere con le pinze”. Scarica l’allegato
23 Gennaio 2011

Psicofarmaci ai bambini depressi?

Giulio Muriero (AAM Terranuova) L’approfondito articolo di un medico fiorentino, scritto in tempi non sospetti sulle prescrizioni di antidepressivi (fra cui il Prozac) ai bambini. Torna di scottante attualità in questi giorni. Scarica l’allegato
23 Gennaio 2011

Una pillola per curare il nostro mondo malato

Paolo Bianchi (Il Giornale) Il Prozac, la pillola della felicità, messo in commercio nel 1987, è un antidepressivo assunto oggi in America da milioni di persone. Se anziché solo sugli sportivi il controllo antidoping fosse eseguito sull’intera popolazione di un paese occidentale si scoprirebbe il doping di massa. Scarica l’allegato
23 Gennaio 2011

NOTAZIONI SU UN MALE SOCIALE: LA DEPRESSIONE

Prof. Paolo Roberti Un articolo del dott. Paolo Roberti, che trae spunto Libro Verde U.E. “Migliorare la salute mentale della popolazione: verso una strategia sulla salute mentale per l’Unione Europea”. Una raccolta di dati epidemiologici sulla depressione alla luce dell’inquadramento nosografico accademico e della psicopatolgia classica. Scarica l’allegato
23 Gennaio 2011

Quell’antidepressivo provoca istinti suicidi

Paola D’amico (QN Quotidiano Nazionale) Seroxat sotto accusa – Polemica Le associazioni inglesi:«Ritiratelo». Nel 2004 è stato prescritto 2,4 milioni di volte contro la depressione. Scarica l’allegato
23 Gennaio 2011

E l’antidepressivo cala

Maurizio Imperiali (Dica33) L’uso degli antidepressivi nei bambini e nei giovanisssimi ha subito una battuta d’arresto. Quanto, meno negli Stati Uniti, dove ha fatto giustamente scalpore la pubblicazione degli studi che legavano l’aumento di gesti autolesionistici, ideazioni suicidarie e tentati suicidi alla somministrazione di queste sostanze. Scarica l’allegato
23 Gennaio 2011

Antidepressivi: servono sempre?

Moncrieff J ed altri – Traduzione a cura di Emanuela Grasso (British Medical Journal) L’autorevole testata inglese solleva dubbi sull’utilità dell’utilizzo di antidepressivi in alcuni casi di depressione. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

L’Iperico: l’erba scacciadiavoli

Maria Genovese (Il verde mondo di Gaia) Noto fin dai tempi di Ippocrate, il padre della medicina, l’Iperico ha una lunga tradizione nell’uso popolare nell’impiego per la cura di numerose malattie. Ma il suo impiego di elezione è per lei, la bestia, il male oscuro: la depressione. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

IL BAMBINO PIANGE? DATEGLI UNA PASTICCA

Giordano Stabile (Specchio) Antidepressivi triplicati in 5 anni, la vivacità spesso scambiata per malattia. Alcuni recenti casi lanciano l’allarme: che succede ai bambini? Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

Il male oscuro di New York – Arriva il test anti depressione: quiz a punti dal medico di base, ed è polemica

Marc Santora e Benedict Carey (La Repubblica) I medici di New York hanno cominciato a utilizzare un questionario a punti per determinare se un paziente sia a rischio di depressione. Si tratta del primo screening su vasta scala e ha scatenato un dibattito nazionale acceso tra psichiatri, politici e associazioni di difesa dei pazienti. Scarica l’allegato
22 Gennaio 2011

Processo agli psicofarmaci: il caso Zoloft

Rob Waters (Adbusters – tradotto da Loredana Stefanelli per Nuovi Mondi Media) Ecco un articolo sul processo in corso negli Stati Uniti sull’induzione all’omicidio dello psicofarmaco “Zoloft”, regolarmente somministrato agli adolescenti. Scarica l’allegato