11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Disordini del sonno in bambini con disordine da deficit di attenzione/iperattività — risultati di uno studio polisonnografico

2007 Frolich J et Al. I problemi di sonno nell’ADHD sono sintomi co-morbosi indipendenti senza alcun rapporto patogenetico nelle funzioni di vigilanza nell’ADHD. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Trattamento omeopatico di bambini con disordine da deficit dell’attenzione ed iperattività

2005 Heiner F. et Al. Si riporta un trial crossover randomizzato, doppio cieco, placebo controllato sul Trattamento omeopatico di bambini con disordine da deficit dell’attenzione ed iperattività (ADHD). Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Profili nelle famiglie di ragazzi con disordini ipercinetici ed emozionali

2003 Niederhofer-H et Al. Qui si sono rilevate alcune caratteristiche comuni nelle famiglie con ragazzi affetti da disordini ipercinetici ed emozionali. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Additivi alimentari e comportamento iperattivo nei bambini di 3 e 8/9 anni nella comunità: uno studio randomizzato, in doppio – cieco, controllato con placebo.

2007 Donna McCann et Al. I coloranti artificiali o il conservante a base di benzoato di sodio (o entrambi) nella dieta genera un aumento dell’iperattività nei bambini di 3 anni e in quelli di un’età compresa fra gli 8 e I 9 anni nella popolazione generale. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Coloranti e altri additivi alimentari e iperattività

2009 I coloranti artificiali e/o il conservante sodio benzoato nella dieta determinano un aumento dell’iperattività nella popolazione generale. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

La visione prolungata della tv e lo sviluppo di problemi di attenzione ed apprendimento nell’adolescenza

2007 Jeffrey G. Johnson Phd et Al. Obiettivo: Analizzare l’associazione tra il guardare la televisione e le conseguenze educative e intellettive nell’adolescenza e iniziale età adulta. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Capacità di comprensione degli insegnanti come riflessa nelle attribuzioni e strategie di classe

2000 E. Arcia et Al. Capacità di comprendere appieno il Disordine da deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD) da parte degli insegnanti. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Macoterapia del disordine da deficit di attenzione, iperattività dell’adolescente: cambiamenti, scelte ed avvertimenti

1998 E. Jane Garland Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Riduzione della densità dei trasportatori striatali della dopamina nei ratti giovani per somministrazione di Metilfenidato

2001 Moll GH et Al. In questo esperimento si é dimostrato quanto somministrazione precoce del metilfenidato nel periodo iniziale di vita causi dei cambiamenti duraturi nello sviluppo del sistema dopaminergico centrale. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Somministrazione giornaliera di metilfenidato: attenuazione dell’espressione c-fos nello striato di ratti prepuberali

2003 Chase-TD et Al. Si sono studiati gli effetti del Metilfenidato sull’immediata gene-espressione (c-fos) nello striato* in ratti maschi prebuberali. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Mappatura topografica dell’attività elettrica del cervello in bambini con disordine da deficit di attenzione e iperattività indotto da cibo

1997 Uhlig T et Al. Sindrome ipercinetica e deficit di attenzione forse indotta da cibo. Visualizza il testo completo
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Sindrome Neurolettica maligna e metilfenidato

1998 Ehara H. et Al. Possibile sindrome neurolettica maligna provocata dal metilfenidato. Visualizza il testo completo