22 Novembre 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Reazioni avverse ai principi attivi dei farmaci psicotropi nella popolazione pediatrica: Analisi dei resoconti di un decennio dell’Agenzia Danese di Medicina.

2009 –  Lise Aagaard§ 1, Ebba H Hansen1 (Traduzione a cura di Giuseppina Buscaino)
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Sonno e sonnolenza diurna dopo singole dosi di fluvoxamina, dothiepin e placebo in normali volontari

2000 Susan Wilson et Al. Indagare gli effetti sedanti e non sedanti di una singola dose serale di antidepressivi, e verificare gli effetti sul sonno notturno. Autori: Susan Wilson, J.E Bailey, C. Alford, David J. Nutt Università/laboratorio: Dipartimento di psicofarmacologia della Scuola di Scienze Mediche dell’Università di Bristol Abstract: Per indagare gli effetti    sedanti e non sedanti di una singola dose serale  di antidepressivi, di fluvoxamina 100mg, dothiepin 100mg o placebo, e per verificare gli effetti sul sonno notturno registrato a casa, e sulla sonnolenza e la prestazione del giorno dopo, abbiamo condotto uno studio in doppio cieco in […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

“La malnutrizione porta a comportamenti antisociali”

2004 Janghong L, et Al. Uno studio che sostiene che i bambini malnutriti nei primi anni di vita, hanno più probabilità di manifestare comportamenti violenti e antisociali durante l’infanzia e l’adolescenza. Autori: Janghong L, Raine A, e altri. Università/laboratorio: Universiy of Southern California Abstract: La ricerca ha seguito per 14 anni più di 1000 bambini dell’ isola Mauritius, che si trova  nell’ Oceano Indiano , al largo delle coste dell’Africa. I bambini erano Indiani, Creoli, Cinesi, Francesi e Inglesi. I ricercatori hanno valutato la qualità della nutrizione all’età di tre anni. Rispetto ai coetanei che avevano avuto un’alimentazione appropriata, lo […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Diabete mellito associato a risperidone: uno studio di farmacovigilanza

2003 Koller-EA et Al. Qui si vogliono esaminare le caratteristiche cliniche dell’iperglicemia in pazienti trattati con il risperidone. Autori: Koller EA, Cross JT, Doraiswamy PM, Schneider BS. Università/laboratorio: Division of Metabolic and Endocrine Drug Products, Center for Drug Evaluation and Research, Food and Drug Administration, Rockville, Maryland, USA. Abstract:  Si volevano esplorare le caratteristiche cliniche dell’iperglicemia in pazienti  trattati con il risperidone.  Si é svolta un’indagine di farmacovigilanza degli eventi avversi spontaneamente segnalati in pazienti risperidone-trattati, con  rapporti d’iperglicemia aloperidolo-collegati usati come controllo in un Centro affiliato Governativo. Il programma di sorveglianza MedWatch della Food and Drug Administration è stato […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Prevalenza del diabete mellito fra i pazienti ambulatoriali con i disturbi mentali severi che ricevono farmaci antipsicotici atipici

2004 Lamberti-JS et Al. Si é trovato un riscontro tra l’uso di antipsicotici atipici e l’aumento di diabete mellito in pazienti con disturbi mentali severi. Autori: Lamberti JS, Crilly JF, Maharaj K, Olson D, Wiener K, Dvorin S, Costea GO, Bushey MP, Dietz MB. Università/laboratorio: Department of Psychiatry, University of Rochester Medical Center, Rochester, NY 14642, USA. Steve_Lamberti@urmc.rochester.edu Abstract: Studi recenti hanno suggerito che i pazienti che ricevono le droghe antipsicotiche atipiche sono ad aumentato rischio di sviluppare il diabete mellito. Lo scopo di questo studio è esaminare la prevalenza del diabete in un gruppo d’adulti con la schizofrenia ed […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

I disturbi del comportamento secondari al trattamento con benzodiazepina

1985 Fouilladieu JL et Al. Relazione sugli effetti della benzodiazepina. Autore: Fouilladieu JL, d’Enfert J, Zerbib M, Yeganeh N, Baudin F, Conseiller C Università/laboratorio: dato non disponibile Abstract: Questa relazione aggiunge tre casi a quelli pubblicati precedentemente sulle reazioni paradossali alle benzodiazepine. La sindrome clinica, più o meno completa, è piuttosto stereotipata, con disturbi comportamentali, tendenza o sensazione di ostilità e di aggressività e una completa amnesia anterograda. I fattori personali e dell’ambiente sembrano svolgere un ruolo fondamentale nel suo sviluppo. Le classiche controindicazioni delle benzodiazepine che seguono tali reazioni sono state discusse, e l’ipotesi che i recettori mamillaro-talamici della […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Sindrome Neurolettica maligna e metilfenidato

1998 Ehara H. et Al. Possibile sindrome neurolettica maligna provocata dal metilfenidato. Autore: Ehara H., Maegaki Y., Takeshita K. Università/laboratorio: Reparto di Neurologia Infantile, Istituto di Scienze Neurologiche, University of Tottori Faculty of Medicine, Yonago, Japan. Abstract: Una  paziente di un anno ha presentato la sindrome Neurolettica maligna probabilmente provocata dal metilfenidato. La bambina presentava difetti sopratentoriali anche nei gangli basali e nel nucleo striato (encefalomalacia policistica) dovuta ad una grave sindrome ipossico- ischemica perinatale, che è stata identificata come una delle possibili cause della neurolessia maligna. Generalmente la presenza di un meccanismo di bloccaggio dopaminergico è accettata in quanto […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Capire le conseguenze neurobiologiche nell’esposizione precoce ai farmaci psicotropi: collegamento del comportamentali con le molecole.

2004 Carlezon W.A. Jr. et Al. Effetto e conseguenze dell’uso di psicotropici sulle molecole comportamentali. Autore: Carlezon W.A. Jr., Konradi C. Università/laboratorio: Department of Psychiatry, Harvard Medical School and McLean Hospital, MRC 217, 115 Mill Street, Belmont, MA 02478, USA. carlezon@mclean.harvard.edu Abstract: I bambini sono sottoposti in maniera significativa ai farmaci psicotropi. Alcuni disturbi psichiatrici insorti in bambini anche di due anni sono stati diagnosticati e risultano essere trattati con stimolanti, antidepressivi e farmaci stabilizzatori dell’umore durante il loro sviluppo cerebrale. Le difficoltà di diagnosi presenti in questo stadio dell’infanzia aumentano l’eventualità che bambini non affetti da tali patologie siano […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Insorgenza di ictus in giovani adulti che abusano di anfetamine e cocaina – studio basato sulla popolazione condotto tra pazienti ospedalizzati

2007 Arthur N. Westover, MD et Al. Studio basato sulla popolazione condotto tra pazienti ospedalizzati. Autori: Arthur N. Westover, MD; Susan McBride, RN, PhD; Robert W. Haley, MD Università/laboratorio: Department of Psychiatry (Dr Westover), Division of Epidemiology and Preventive Medicine, Department of Internal Medicine (Dr Haley), and Department of Clinical Sciences (Dr Haley), The University of Texas Southwestern Medical Center at Dallas; and Dallas–Fort Worth Hospital Council, Irving, Tex (Dr McBride). Abstract: Contesto: L’abuso di droghe stimolanti è in forte crescita negli Stati Uniti occidentali.  Sebbene numerosi case-report e studi effettuati sugli animali abbiano messo in evidenza un legame esistente […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Grave brouxismo anfetamina-indotto: trattamento con la tossina botulino

2003 See SJ et Al. Qui si valuta l’efficacia del trattamento del Brouxismo con la tossina botulino. Autori: See SJ, Tan EK. Università/laboratorio: dato non disponibile Abstract: Mentre masticare ed i movimenti stridenti sono stati osservati nelle persone dedite all’anfetamina, il riconoscimento e l’amministrazione di questo problema sono stati evidenziati raramente. Si é dimostrato in precedenza che la tossina botulino (BTX) risulta efficace per il brouxismo connesso con i disordini del movimento, quale distonia cranico-cervicale. Tuttavia, ci sono poche informazioni sul relativo uso nel brouxismo tardivo. Qui segnaliamo una persona dedita all’anfetamina che si è presentata con brouxismo medicamente intrattabile […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Acatisia indotta da clozapina in bambini con schizofrenia

2000 Schteinschnaider A et Al. Qui si analizzano le cause di acatisisa indotta dalla clozapina. Autori: Gogtay N, Sporn A, Alfaro CL, Mulqueen A, Rapoport JL. Università/laboratorio: Child Psychiatry Branch, National Institute of Mental Health, National Institutes of Health, Bethesda, Maryland 20892, USA. Abstract: L’acatisia è un effetto collaterale relativamente raro con i  nuovi agenti antipsicotici atipici, specialmente clozapina, e facilmente è mal diagnosticata nei bambini. Poiché i bambini non possono spesso descrivere verbalmente i loro sintomi, la loro acatisia può essere mal diagnosticata come peggioramento della loro psicosi, suggerendo un aumento inutile nella loro dose di neurolettico. Sono descritti […]
11 Gennaio 2011
area scientifica Giù le mani dai bambini Onlus

Sindrome di Gilles De La Tourette: occorrenza famigliare e precipitazione causata da terapia con Metilfenidato

1997 Pollack MA et Al. Qui si riporta il caso in cui la sindrome di Gilles De La Tourette è stata accertata indipendentemente in due cugini maschi non appena apparsa. Uno i essi era stato trattato con metilfenidato. Autori: Pollack MA, Cohen NL, Friedhoff AJ. Università/laboratorio: dato non disponibile Abstract: La sindrome di Gilles De La Tourette è stata accertata indipendentemente in due cugini maschi non appena apparsa. Gli studi precedenti hanno indicato raggruppamenti familiari di individui con  tic, ma non c’è stato nessun visibile modello coerente sull’eredità della sindrome di Tourette. L’inizio e l’esacerbazione successiva dei sintomi nel nostro […]