Educazione alla coerenza di bambini con ADHD: funzioni cognitive e cambiamenti del comportamento.

2010 - Lloyd A, Brett D, Wesnes K.

Interventi educativi per migliorare il comportamento di bambini con supposto ADHD.

(Traduzione a cura di Giuseppina Buscanio)

Continue reading Educazione alla coerenza di bambini con ADHD: funzioni cognitive e cambiamenti del comportamento.

FacebookEmailBookmark/FavoritesPrintFriendlyCondividi

Effetti del cloridrato di Metilfenidato sui test psicologici in pazienti schizofrenici acuti e non psicotici

1997 Janowsky-DS et Al.

Qui si vuole testare quanto la somministrazione di Metilfenidato possa causare maggiore loquacità e generare risposte patologiche di tipo psicotico.

Visualizza il testo completo

“Disfunzioni nella processazione dell’informazione in pazienti non schizofrenici indotti dal metilfenidato ”

1998 Braff DL et Al.

In questa ricerca si é riscontrato che la somministrazione di Metilfenidato causa un modello di disfunzione di elaborazione dell’informazione simile a quello visto in pazienti schizofrenici.

Visualizza il testo completo

“Esplorazione di nuovi oggetti nello svezzamento e periadolescenza* dei ratti: effetti del Metilfenidato ”

2004 Heyser et Al.

Con il presente studio si esaminarono gli effetti del Metilfenidato sull’esplorazione di oggetto nei ratti in sviluppo.

Visualizza il testo completo

“Anfetamine e incentivi: una possibile ricompensa ha minor influenza psicologica”

2004 Knutson et Al.

Le anfetamine fanno calare in chi le usa le aspettative di una ricompensa.

Visualizza il testo completo

Fonti di attenzione selettiva uditiva e gli effetti del Metilfenidato

2004 Kemner-C et Al.

Qui si volevano individuare le fonti di origine del disturbo della capacità di attenzione.

Visualizza il testo completo

“Funzioni della memoria”

2004 KItazawa S et Al.

In questa ricerca, si evidenziano gli effetti sulle funzioni della memoria in bambini con disordine di deficit d’attenzione/iperattività e gli effetti del meitlfenidato su di loro.

Visualizza il testo completo

“Il Metilfenidato interrompe il controllo attentivo in giovani di buona salute ”

1999 Rogers RD et Al.

Qui si afferma che il Metilfenidato é in grado di interrompere il controllo attentivo in adulti giovani in buona salute, mentre il triptofano altera l’apprendimento stimolo-ricompensa (basi monoamienergiche del comportamento impulsivo).

Visualizza il testo completo

Effetti del metilfenidato sull’apprendimento di coppie associate e potenziali eventi correlati in giovani adulti

1988 Brumaghim-JT et Al.

Qui sono stati valutati gli effetti del metilfenidato (0.3 mg/kg) su adulti giovani nell’apprendimento per coppie associate (PAL) di consonante-vocale-consonante (CVC) e dei potenziali eventi correlati concomitanti.

Visualizza il testo completo

Trattamento con Metilfenidato nell’adolescenza e periadolescenza

2003 Bolaños et Al.

In questa ricerca si vuole dimostrare come la somministrazione di Metilfenidato in età adolescenziale e periadolescenziale in bambini con disordine di deficit di attenzione/iperattività possa condurre in età adulta a disturbi nel comportamento in risposta a stimoli emozionali.

Visualizza il testo completo